Il Sole o dell’amicizia

the-sunIl modo in cui viviamo l‘amicizia rispecchia a tutti gli effetti la nostra personalità: come scegliamo gli amici, che aspettative nutriamo nei loro confronti, su quanti dobbiamo contare per sentirci a nostro agio, come preferiamo frequentarli, come gestiamo i disaccordi e i conflitti, quanto siamo disponibili e quanto riusciamo a chiedere aiuto a nostra volta.

L’amicizia è una relazione ad alto investimento emotivo, e proprio come l’amore, spesso nasconde dei lati oscuri: possessività, gelosie, esclusivismo, tradimenti, ossessione. Chi fugge dalle relazioni affettive profonde spesso evita anche le amicizie intime, perché si esporrebbe agli stessi rischi e svelerebbe le stesse vulnerabilità.

Essere abbandonati o traditi da un amico, infatti, è doloroso quanto esserlo da un amante, e mette in crisi il nostro modo di approcciare le persone e la nostra fiducia verso di esse. Spesso, dopo una delusione amicale, per lungo tempo non si riesce più a instaurare un sodalizio spontaneo e sereno con alcuno.the-sun-300

La sintonia che si crea in un’amicizia sincera è fortemente appagante, fonte di gioia e di emozioni positive, ci si sente compresi e accettati. A volte, soprattutto in adolescenza e in giovinezza, questi rapporti possono divenire a tal punto totalizzanti che si tende a isolarsi dal resto del mondo, e si crea tra le due persone un patto esclusivo, complice, strettissimo; purtroppo e per fortuna, con il passare del tempo, la vita porterà a superare, di necessità, con le sue contingenze e con le nuove aspirazioni individuali, questo tipo di relazione così monopolizzante, e l’amicizia sarà obbligata a evolvere in una forma più flessibile, lasciando spazio anche ad altri sentimenti e ad altri obiettivi esistenziali. Se questo processo non andrà a buon fine, l’allontanamento potrebbe essere vissuto come un abbandono, uno strappo, un’infedeltà, tanto più deludente e avvilente quanto più in quel rapporto avevamo investito e creduto.

La carta del Sole ci parla di tutti questi aspetti: The Sun_Card19_Finaldue fanciulli giocano e danzano in piena armonia, talmente simili da sembrare gemelli, talmente gioiosi e avvinti da non lasciare posto per nessun altro accanto a loro. Il Sole li inonda di sensazioni benefiche, la carta è pervasa dalla gioia e dalla contentezza.

Dietro di loro, tuttavia, un muro li separa dal mondo circostante; simboleggia il loro patto, che li definisce e li protegge, ma il monito della carta si sostanzia appunto in quel basso confine: che rimanga sempre così esile, in modo da non nascondere la visuale e la prospettiva globale, e da non diventare un limite che non si possa scavalcare, magari insieme, con un piccolo balzo, con la curiosità di riprendere a esplorare e di aprirsi al nuovo.

Annunci