La generosità, la gentilezza e le Stelle

stelle pinocchioLa generosità è una delle virtù più apprezzate, e dal punto di vista dell’evoluzione sociale è stata selezionata e incentivata nel corso dei millenni perché estremamente utile alla convivenza civile.

A tutt’oggi, benché i media non siano interessati a dare risonanza ai gesti di bontà quanto alle tragedie e ai delitti, esiste un ricchissimo sottobosco silenzioso di sostegno e solidarietà, che si nutre di gesti e contributi disinteressati, come volontariato e donazioni, ma anche di piccoli gesti individuali quotidiani.

Ma perché siamo generosi? In fin dei conti perché dopo un atto di generosità ci sentiamo molto meglio: è dimostrato che spendere dei soldi per qualcun altro ci rende molto più felici che spenderli per noi stessi, indipendentemente dalla nostra situazione economica. E ciò accade a prescindere dalla gratitudine che ci viene dimostrata, dalla pressione sociale e dai relativi ritorni di immagine e di consenso: molti benefattori fanno di tutto per rimanere assolutamente anonimi.

E’ un paradosso dunque, ma sembra che il nostro cervello e le nostre emozioni siano programmate perché aiutare gli altri sia gratificante per noi stessi, quindi in fin dei conti quando doniamo qualcosa lo facciamo principalmente per le sensazioni positive che ne riceviamo.

Questo però non deve togliere nulla al merito dei gesti di aiuto e di generosità: non tutti riusciamo infatti a compierli con la stessa prodigalità di mezzi e risorse, e non tutti siamo sensibili alla stessa maniera ai temi sociali e umanitari.

stelleAnche se non ci sentiamo portati per investire grosse fette della nostra vita nel servizio degli altri, tuttavia, c’è qualcosa che possiamo fare per migliorare il mondo in cui viviamo; c’è un’arma virale dall’efficacia assicurata, che a cascata rende più disponibili le persone, e le sollecita a imitarci: la gentilezza.

Proviamo a fare un gesto gentile anche a uno sconosciuto, e godiamocene gli effetti: ci sentiremo immediatamente meglio, e dalla reazione dell’altra persona saremo sicuri che anch’essa sarà indotta a compiere un analogo atto a sua volta…

Se non vogliamo farlo per altruismo o solidarietà, facciamolo per noi stessi, e per migliorare l’ambiente in cui viviamo. La gentilezza è vintage, non costa nulla, è meno faticosa della scortesia, si propaga esponenzialmente. Basta poco per creare un mondo migliore. Basta dare l’esempio.

L’Arcano delle Stelle ci ricorda la generosità e il dono delle proprie risorse: la ninfa dei fiumi, pura nella sua nudità, dà vita al corso d’acqua attingendo alle sue risorse personali. E’ una immagine che comunica serenità, armonia con il fluire delle cose e con la natura, e un profondo senso di equilibrio e di benessere personale. Quando ci sentiamo a posto con noi stessi, riusciamo senza dubbio a dare il meglio anche agli altri; tuttavia, è proprio quando dentro di noi non riusciamo a trovare gioia e soddisfazione, che un piccolo gesto altruistico ci può restituire la giusta prospettiva delle cose e regalare qualche momento di serenità.

Annunci